Gregorio

Gregorio

Azienda Agricola Briatico Welfare

La storia di Gregorio è una storia semplice, naturale ed autentica.
Una storia fatta di intrecci, tradizioni ed evoluzione.

La passione per l'agricoltura è di famiglia, infatti Gregorio ci racconta che è "figlio d'arte" i suoi genitori e prima ancora i suoi nonni, erano contadini, appassionati alla coltivazione della terra. E Gregorio quest'arte la eredita e la coltiva, dando vita a nuove terre e nuove idee fondate sui principi della legalità, della trasparenza e dell'eticità.

Oggi, cura l'azienda insieme alla sua famiglia, sua moglie e i figli che lo aiutano ogni giorno in questo particolare processo di produzione. 
Coltivare piccoli ortaggi come Cipolla e Scalogno non è così semplice come può sembrare, si tratta infatti di un processo che richiede estrema attenzione e uso della manodopera. Dalla piantagione della radice fino alla sua raccolta, questo lavoro viene ancora svolto a mano. Il motivo risiede nell'unicità dei terreni che non permettono l'uso di raccoglitrici meccanizzate.

Oltre alla produzione agricola, Gregorio si occupa di progetti di riqualificazione territoriale, lottando per far vedere che in Calabria esiste un tesoro insormontabile legato alla bellezza delle origini.
Nel 2011 fonda Briatico Welfare, la sua azienda agricola, anche per riscattare i difficili territori della Calabria e offrire una via per la riqualificazione sociale.
Dal 2014 l'azienda possiede la Certificazione Biologica, un'evoluzione naturale come ci dice Gregorio che nasce per dare maggiore valore e qualità ai prodotti coltivati. 

Quando chiediamo a Gregorio cosa sia il Biologico per lui, ci risponde così "il biologico nasce e si sviluppa per tutelare il lavoro di ogni contadino, per salvaguardare i suoi prodotti e la vita rurale, da sempre alla base di ogni sistema"

E noi crediamo che le origini siano legate con forza alla terra, come le radici degli alberi. Solo prendendosene cura si possono generare frutti migliori.

I nostri terreni

L'azienda Agricola Briatico Welfare è la prima azienda ad avere la Cipolla di Tropea IGP Bio. Coltivano anche altre varietà di ortaggi, come scalogno, peperoni, melanzane, scalogno e tanto altro. I terreni dell'azienda si estendono a Briatico, comune calabrese che si presta benissimo alla coltivazione grazie al clima mite e alla presenza del mare. La produzione e lavorazione degli ortaggi è molto particolare, perché viene effettuata tutta a mano. Il terreno nel quale vengono coltivati, infatti, non permette l'uso di raccoglitrici meccanizzate. All'alta manodopera segue anche un processo di raccolta lento e paziente che rende molto lunga e faticosa la produzione dello Scalogno. Ogni radice viene piantata e seguita durante tutto il percorso di crescita, l'ortaggio matura sotto costanti cure e attenzioni e il risultato è un prodotto autentico che esalta la terra e le risorse.

Gregorio

Gregorio

Azienda Agricola Briatico Welfare

La storia di Gregorio è una storia semplice, naturale ed autentica.
Una storia fatta di intrecci, tradizioni ed evoluzione.

La passione per l'agricoltura è di famiglia, infatti Gregorio ci racconta che è "figlio d'arte" i suoi genitori e prima ancora i suoi nonni, erano contadini, appassionati alla coltivazione della terra. E Gregorio quest'arte la eredita e la coltiva, dando vita a nuove terre e nuove idee fondate sui principi della legalità, della trasparenza e dell'eticità.

Oggi, cura l'azienda insieme alla sua famiglia, sua moglie e i figli che lo aiutano ogni giorno in questo particolare processo di produzione. 
Coltivare piccoli ortaggi come Cipolla e Scalogno non è così semplice come può sembrare, si tratta infatti di un processo che richiede estrema attenzione e uso della manodopera. Dalla piantagione della radice fino alla sua raccolta, questo lavoro viene ancora svolto a mano. Il motivo risiede nell'unicità dei terreni che non permettono l'uso di raccoglitrici meccanizzate.

Oltre alla produzione agricola, Gregorio si occupa di progetti di riqualificazione territoriale, lottando per far vedere che in Calabria esiste un tesoro insormontabile legato alla bellezza delle origini.
Nel 2011 fonda Briatico Welfare, la sua azienda agricola, anche per riscattare i difficili territori della Calabria e offrire una via per la riqualificazione sociale.
Dal 2014 l'azienda possiede la Certificazione Biologica, un'evoluzione naturale come ci dice Gregorio che nasce per dare maggiore valore e qualità ai prodotti coltivati. 

Quando chiediamo a Gregorio cosa sia il Biologico per lui, ci risponde così "il biologico nasce e si sviluppa per tutelare il lavoro di ogni contadino, per salvaguardare i suoi prodotti e la vita rurale, da sempre alla base di ogni sistema"

E noi crediamo che le origini siano legate con forza alla terra, come le radici degli alberi. Solo prendendosene cura si possono generare frutti migliori.

I nostri terreni

L'azienda Agricola Briatico Welfare è la prima azienda ad avere la Cipolla di Tropea IGP Bio. Coltivano anche altre varietà di ortaggi, come scalogno, peperoni, melanzane, scalogno e tanto altro. I terreni dell'azienda si estendono a Briatico, comune calabrese che si presta benissimo alla coltivazione grazie al clima mite e alla presenza del mare. La produzione e lavorazione degli ortaggi è molto particolare, perché viene effettuata tutta a mano. Il terreno nel quale vengono coltivati, infatti, non permette l'uso di raccoglitrici meccanizzate. All'alta manodopera segue anche un processo di raccolta lento e paziente che rende molto lunga e faticosa la produzione dello Scalogno. Ogni radice viene piantata e seguita durante tutto il percorso di crescita, l'ortaggio matura sotto costanti cure e attenzioni e il risultato è un prodotto autentico che esalta la terra e le risorse.

Cosa producono i nostri campi

Cipolla Rossa di Tropea IGP Biologica
Cipolla Rossa di Tropea IGP Biologica

21,00€

Aggiungi al carrello

Dove crescono i nostri prodotti