Come Scegliere i Cetrioli e Riconoscere le Varietà – Orteat

Come Scegliere i Cetrioli e Riconoscere le Varietà

Come scegliere e riconoscere i cetrioli: differenze e caratteristiche tra le varietà

Come Riconoscere le Varietà di Cetrioli: cosa sapere

Pensavate di sapere tutto sui cetrioli? E invece stiamo per far crollare tutte le vostre certezze dicendovi che in natura esistono diverse tipologie di cetrioli e a breve vi elencheremo tutte le varietà. Questo è il periodo migliore per delle fresche insalate con i cetrioli e, se volete mangiare i migliori, dovete passare sulla nostra piattaforma Orteat dove potrete trovare solo cetrioli biologici. Scegliere prodotti biologici è il nostro modo per rispondere all’SOS lanciato dal pianeta  http://agricolturamoderna.it/carrello-degli-italiani-sempre-piu-bio-ma-il-prezzo-ostacola/.

Prima di andare avanti, rinfreschiamoci la memoria sui benefici e le proprietà dei cetrioli: Cetriolo Proprietà e Benefici della Verdura per la Salute.

Come Scegliere e Riconoscere le Diverse Varietà di Cetrioli: le differenze con gli altri tipi

Le differenze tra i cetrioli riguardano la buccia, che può essere liscia o ruvida; il colore verde scuro o verde chiaro, e in qualche raro caso bianco, della pelle del cetriolo. Hanno tutti un sapore amarognolo e si dividono in:

  • cetriolo lungo: dal sapore amaro, ma che non dispiace;
  • cetriolo medio: è il più diffuso in Italia dal sapore poco intenso;
  • cetriolo corto: dal sapore delicato. 

Ma non abbiamo mica finito qui! Oltre a queste caratteristiche, le varie tipologie di cetrioli presentano ulteriori differenze e ora andiamo a scoprire quali sono. 

Come Scegliere e Riconoscere le Diverse Varietà di Cetrioli: tutti i consigli utili e cosa sapere

Ed ora non vi resta che prestare particolare attenzione a quello che stiamo per dirvi; ecco tutte le varietà di cetrioli che dovete conoscere:

  • Cetriolo Induran: non è mai di gusto amaro, neanche nei momenti più critici dell'estate;
  • Cetriolo Caman: verde scuro, la buccia un po' spinosa e gusto molto intenso;
  • Cetriolo di Polignano: con polpa acquosa e sapore intenso;
  • Cetriolo Purpless: molto digeribile e dal sapore delicato;
  • Cetriolo piccolo verde di Parigi: corto, di colore verde chiaro, usato preferibilmente come sottaceto;
  • Tortarello Chiaro: Specie affine al melone, tra le più ricercate per la sua altissima qualità e digeribilità;
  • Cetriolo bianco mezzo lungo: varietà di cetriolo a maturazione precoce, di medie dimensioni, sodi, bianchi, di ottima consistenza.

Per oggi abbiamo finito, ma come sempre vi aspettiamo su Orteat dove potrete trovare alimenti di stagione e prodotti locali per aiutare a ridurre le emissioni causate da lunghi trasporti e promuovere la sostenibilità http://agricolturamoderna.it/carrello-degli-italiani-sempre-piu-bio-ma-il-prezzo-ostacola/

Rimanendo in tema di verdure, potrebbe interessarvi anche: Come Scegliere le Zucchine e Riconoscere le Varietà